Innovation and I3P don't stop!

I3P's consultants are at your disposal
also in Smart Working!

You can contact us:

By email:

info@i3p.it

By phonecall:

011 090 5127

English

07/09/2020

Bando Innometro: anche I3P tra i soggetti attuatori

I3P

È nato il bando Innometro di Città Metropolitana di Torino a sostegno delle microimprese del territorio. Anche I3P è tra i soggetti attuatori.

C’è anche I3P tra i soggetti attuatori del Bando Innometro

L’incubatore del Politecnico di Torino è stato scelto come una delle tre realtà del territorio per promuovere ed erogare servizi a supporto dell’innovazione. 

Cos’è Innometro?

Il bando Innometro è un programma della Città Metropolitana di Torino e Finpiemonte. Nato con l'obiettivo di favorire il trasferimento tecnologico dal mondo dell'innovazione e della ricerca verso le microimprese del territorio, le supporta nell’elaborare e realizzare un progetto innovativo dei propri prodotti, processi o tecnologie.

Chi può partecipare?

Possono partecipare al bando, e quindi beneficiare delle agevolazioni previste, tutte le microimprese* con sede operativa sul territorio della Città Metropolitana di Torino (guarda l'elenco dei comuni).

*Sono considerate Microimprese tutte le imprese con meno di 10 addetti e il cui fatturato non supera i 2.000.000,00 di € /anno.  

Perché fare domanda a Innometro?

La partecipazione a Innometro è consigliata alle microimprese che hanno in previsione di effettuare spese* per l’acquisto di servizi forniti dai due Atenei torinesi e/o da startup o PMI innovative (con sede operativa nel territorio della Città Metropolitana di Torino).

*Per un importo compreso tra 5.000 e 50.000€.

Per maggiori informazioni sulle tipologie di spese ammissibili, fare riferimento al punto 2.4 del bando.

Come funziona il percorso di Innometro?

Il bando si struttura in due fasi successive. La prima fase è di accompagnamento, operata da uno dei tre soggetti attuatori (I3P, 2i3T e Soges), e validazione del progetto innovativo ed è propedeutica e necessaria per accedere alla seconda fase di agevolazione finanziaria.

Il percorso di accompagnamento includerà le seguenti attività erogate dai soggetti attuatori:

  • Consulenza e orientamento allo sviluppo d'idea innovativa
  • Supporto allo sviluppo e allo scouting delle tecnologie
  • Supporto nell'individuazione del partner/soggetto che svilupperà il progetto innovativo/fornirà il prodotto.
  • Assistenza nella traduzione dell'idea innovativa in un progetto

In caso di approvazione dell'idea di progetto innovativo a seguito della presentazione in comitato, i beneficiari potranno avere accesso al sostegno finanziario mediante: 

  • Finanziamento, facoltativo, a tasso zero con preammortamento di un anno e con durata massima 60 mesi (contributo in conto interessi);
  • Concessione di un contributo a fondo perduto pari al 20% dell'importo, fino a un massimo di 10.000€.

La procedura telematica per fare richiesta dell’agevolazione finanziaria è già attiva qui. È però necessario aver prima completato il percorso di accompagnamento e aver ottenuto la validazione del progetto innovativo. 

Per maggiori informazioni:

Sito Città Metropolitana di Torino

Sito Finpiemonte


Share