Innovation and I3P don't stop!

I3P's consultants are at your disposal
also in Smart Working!

You can contact us:

By email:

info@i3p.it

By phonecall:

011 090 5127

English

25/11/2019

Enerbrain, Altaii, Amiko: le startup I3P vincitrici al Premio Gaetano Marzotto 2019

Startup

Le startup I3P al Premio Marzotto 2019: Enerbrain vince il Premio per L'Impresa, Unicredit ha premiato Respiro di Amiko e Illycaffè sceglie Altaii.

Responsive image

Lo scorso giovedì 21 novembre, Margherita Marzotto ha consegnato il Premio Gaetano Marzotto per L'Impresa 2019 a Filippo Ferraris di Enerbrain, la startup torinese che in pochi anni è diventata un punto di riferimento nell'innovazione sull’efficientamento energetico a livello internazionale. Insieme a Giuseppe Giordano e Marco Martellacci, Filippo Ferraris ha fondato Enerbrain nel 2015 all’interno di I3P del Politecnico di Torino, brevettando un sistema di regolazione dinamica degli impianti di riscaldamento, raffreddamento e ventilazione degli edifici. Una “scatoletta intelligente” che permette di migliorare la qualità dell’aria, ridurre i consumi e le emissioni di CO2, grazie a sensori e algoritmi. Con un’app abbinata per monitorare i dati e regolare gli impianti in tempo reale. Il sistema trasforma grandi edifici pubblici (come l’aeroporto di Torino, dove è stato di recente installato) in moderni smart building.



Oltre al premio di 300 mila Euro riconosciuto per "la capacità di generare ricadute positive sul territorio e sull'ambiente" e a un percorso di affiancamento da parte di CUOA Business School, Enerbrain si è vista aggiudicare anche il Premio Speciale Accenture. Enerbrain ha messo a punto soluzioni di retrofit energetico per grandi edifici non residenziali che consentono drastici tagli ai consumi nonché il sensibile miglioramento del comfort interno e della qualità dell'aria. Una tecnologia IoT il cui fattore di successo è la rapidità e la semplicità con cui è possibile trasformare ogni edificio in smart building. In pochi giorni e senza modificare gli impianti di ventilazione, riscaldamento e raffrescamento già esistenti, il sistema ideato da Enerbrain non solo rileva parametri di comfort e qualità dell'aria - come umidità, temperatura, CO2 e inquinanti - ma li ottimizza in tempo reale.



Merito dell'algoritmo di machine learning sviluppato dai ricercatori Enerbrain che permette agli impianti di affinare continuamente la propria programmazione e offre agli energy manager moderni sistemi di gestione.
Un sistema che non impatta solo a livello di edificio ma contribuisce a rendere le città più sostenibili: l'energia impiegata per la climatizzazione di scuole, uffici, aeroporti e ospedali equivale infatti al 40% del dispendio energetico mondiale.


Oltre a Enerbrain, al Premio Gaetano Marzotto 2019, Furio Suggi Liverani, Director Research & Innovation illycaffè, ha premiato la startup incubata Altaii Italia, che realizza sistemi innovativi di trasformazione, conservazione e somministrazione di cibi e bevande, per “aver saputo unire competenze scientifiche uniche al mondo con le capacità da amanuensi di centenaria tradizione, realizzando una tazza da caffè in grado di preservare la temperatura senza apporti energetici esterni, con tecnologia brevettata e certificata dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare”.


Da parte di UniCredit, Sabrina Boifava, WEU Start Lab & Development Programs di UniCredit, attribuisce il Premio Speciale UniCredit Start Lab per la categoria "Per l'impresa" ad Amiko - startup incubata in I3P nel 2015 - con il prodotto Respiro, dispositivo in grado di effettuare monitoraggio in tempo reale dell’uso dei farmaci inalatori per pazienti con asma, facendo uso dei sensori proprietari, AI e una infrastruttura cloud: “Per la tecnologia su cui si fonda e per i benefici conseguibili sia dai pazienti – in termini di qualità della vita e risparmio – sia dalle case farmaceutiche – in termini di dati generabili per la ricerca e lo sviluppo di prodotto” - dice Sabrina Boifava.


Ogni anno il Premio Gaetano Marzotto supporta startup e pmi innovative con un montepremi complessivo di oltre 2 milioni e mezzo di euro. L’edizione 2019 conta 500 application e 45 startup premiate. Durante la cerimonia finale alla Link Campus University, a Roma, è stato assegnato anche il Premio dall’idea all’impresa, da 50mila euro, a Relief, sfintere artificiale contro l’incontinenza urinaria, low-cost e user-friendly.


Share