25/10/2022

MIT4LS SUB2022: vincono U-Care Medical e Recornea, premiate Polhyrnatech e VCD Medical

Startup

I 15 finalisti hanno presentato le loro proposte di business davanti a investitori internazionali: premiate diverse startup del network I3P.

Responsive image

Si è concluso con l'evento finale del 19 ottobre il percorso di StartUp Breeding 2022 – MIT4LS SUB2022, la call for startup nel settore delle scienze della vita svolta nell’ambito del suo principale appuntamento nazionale per il partnering e l'aggiornamento professionale, il Meet in Italy for Life Sciences.

Le 15 giovani imprese finaliste hanno presentato le loro proposte di business davanti a investitori internazionali e operatori del settore all’Atlantis Pitching Arena 2022, a Milano, e sono state giudicate dalla giuria di esperti, la quale ha assegnato il titolo di startup più innovativa del MIT4LS2022 a due vincitori a pari merito: U-Care Medical e Recornea. Per quanto riguarda i premi degli sponsor, Polhyrnatech si è aggiudicata il Premio Speciale Life Science District SUB2022, mentre alla startup VCD Medical è stato assegnato il Premio Speciale I3P SUB2022, offerto dall'Incubatore del Politecnico di Torino.

Le startup premiate

U-Care Medical, spin-off del Politecnico di Torino e startup incubata in I3P, sta sviluppando la prima piattaforma digitale per la gestione personalizzata della salute dei reni in terapia intensiva: attraverso la sua intelligenza artificiale di supporto alle scelte cliniche, la piattaforma consentirà ai medici di prendere decisioni personalizzate e più rapide, facilitando la cura proattiva dei reni e salvando vite umane. In qualità di vincitrice della call, U-Care Medical potrà seguire il percorso imprenditoriale su misura offerto dagli organizzatori dell'iniziativa, con approfondimenti tematici e sessioni di coaching per affinare l'approccio al business e alla comunicazione del proprio valore innovativo tenute da esperti e mentor del settore.


Recornea è un’azienda medtech, già incubata in I3P, che sviluppa soluzioni terapeutiche per il trattamento delle patologie oculari. Il suo primo prodotto è GROSSO® Implant, un impianto corneale in nitinolo che ripristina la curvatura fisiologica della cornea nelle persone affette da cheratocono con un’unica procedura chirurgica semplice e minimamente invasiva e con risultati visivi prevedibili, punto critico delle soluzioni attuali. Grazie alla vittoria della call, anche Recornea potrà beneficiare del percorso imprenditoriale su misura offerto dagli organizzatori dell'iniziativa.


Polhyrnatech, spin-off del Politecnico di Torino supportato da I3P, contribuisce al successo delle terapie a RNA sviluppando nuove nanoparticelle polimeriche ibride in grado di rilasciare efficacemente le molecole di RNA alle cellule bersaglio, per future applicazioni cliniche, e kit per la loro preparazione, per impieghi nella ricerca preclinica in vitro e in vivo. Il progetto ha vinto il Premio Speciale Life Science District SUB2022, che consisterà in un programma di mentoring e advisoring erogato dal Life Science District.


VCD Medical sviluppa un nuovo dispositivo minimamente invasivo per il trattamento delle vene varicose: l’obiettivo dell’azienda è fornire ai medici un dispositivo semplice e facile da usare per la chiusura selettiva delle vene superficiali attraverso un accesso percutaneo sotto guida ecografica. Tramite la vittoria del Premio Speciale I3P SUB2022, la startup potrà beneficiare di un programma di supporto per 12 mesi offerto dall'Incubatore del Politecnico di Torino, comprensivo di tutoring e mentoring con i suoi esperti; partecipazione a tutti gli eventi di networking organizzati da I3P; presentazione e affiancamento nel contatto con potenziali clienti nazionali e internazionali, investitori, partner industriali e fornitori del territorio; supporto nel rapporto con banche per finanziamento a debito secondo convenzioni I3P.  


  "La risposta all'iniziativa è stata molto buona, in linea con quelle dell’ultima edizione: oltre 500 partecipanti, di cui il 40% non italiani, e circa 1000 gli incontri programmati. In particolare, la percentuale di partecipanti dall'estero è stata la più alta che abbiamo avuto nelle varie edizioni", ha commentato Francesco Mazzini, coordinatore di StartUp Breeding e membro del comitato organizzatore di MIT4LS. "Stiamo consolidando una comunità di partner e coach, che sono il cuore e il valore dell’iniziativa; il livello delle proposte selezionate cresce, la formula è oggettivamente efficace e i feedback sono stati molto positivi."  


Share